Elezioni comunali di Sciacca

È ufficiale: ci sarà il ballottaggio tra Messina e Termine.

Il magistrato Dino Toscano, presidente della Commissione elettorale centrale, ha convalidato il risultato elettorale, che vede Messina al 39,9%.

Ne consegue il ballottaggio tra i candidati Ignazio Messina e Fabio Termine.

Sarà possibile votare domenica 26 giugno.

Elezione Sindaco di Sciacca

Per le amministrative la percentuale definitiva dei votanti a Sciacca è stata del 63,21%.

Hanno votato 22507 aventi diritto.

Ballottaggio elezione comunale Sciacca 2022

Domenica 26 giugno 2022

Conferenza stampa Ignazio Messina

Conferenza stampa Fabio Termine

Ignazio Messina sindaco coalizione

  • Patto per Sciacca
  • Onda
  • Sciacca Terme Rinasce
  • Ventiventidue
  • Insieme per Sciacca

Assessori designati da Messina

  • Caterina Santangelo lista “Messina Sindaco”,
  • Michele Ferrara lista “Sciacca Terme Rinasce”,
  • Filippo Bellanca lista “Ventiventidue”,
  • Pasquale Bentivegna lista “Insieme per Sciacca”
  • Carmela Santangelo lista “Onda”.
  • Giuseppe Milioti lista Fratelli d’Italia,
  • Lorenzo Maglienti lista Autonomisti MPA.

Fabio Termine sindaco coalizione

  • Mizzica
  • PD
  • Termine Sindaco – Next – M5S

Assessori designati da Termine

  • Agnese Sinagra lista Mizzica,
  • Salvino Patti lista Mizzica,
  • Gianluca Fisco lista PD,
  • Angelo Serra lista M5S,
  • Valeria Gulotta lista PD,
  • Salvatore Mannino indipendente di sinistra.
  • Francesco Dimino, 

LEZIONI COMUNALI 2022 – RISULTATI COMUNE DI SCIACCA (SICILIA)

PRIMO TURNO Risultati definitivi

42 sezioni su 42
Nessun candidato ha superato il 40% dei voti al primo turno a Sciacca. Il 26 giugno 2022 parteciperanno al ballottaggio, Ignazio Messina e Fabio Termine che al primo turno hanno ottenuto rispettivamente 8.697 e 8.019 voti. 
Le liste a sostegno del candidato in testa (Messina Sindaco, Onda – Messina Sindaco, Ventiventidue – Messina Sindaco, Insieme per Sciacca – Messina Sindaco, Sciacca Terme Rinasce -Messina Sindaco) hanno totalizzato il 44,2% sul totale dei voti. Alle spalle di Ignazio Messina arriva Fabio Termine (con il 36,8%), che relega in terza posizione Matteo Mangiacavallo (fermo al 21,4%). Alle urne si è recato il 63,2% degli elettori.

Rispetto al primo turno delle scorse elezioni, è diminuito di 532 voti lo scarto di voti tra i primi due candidati.

Ignazio MessinaCandidato civico 8.697 – 39,9%
Messina Sindaco 3.024 14,7% 0
Onda – Messina Sindaco 1.899 9,2% 0
Ventiventidue – Messina Sindaco 1.554 7,6% 0
Insieme per Sciacca – Messina Sindaco 1.349 6,6% 0
Sciacca Terme Rinasce -Messina Sindaco 1.250 6,1% 0
Fabio TermineCentrosinistra 8.019 – 36,8%
Mizzica 2022-2032 1.897 9,2% 0
Partito Democratico 1.890 9,2% 0
Fabio Termine Sindaco – Movimento 5s – Next 1.845 9,0% 0
Ferdinandea 1.426 6,9% 0
Matteo MangiacavalloDestra 5.072 – 23,3% 
Fratelli d’Italia 1.996 9,7% 0
Mangiacavallo Sindaco 1.257 6,1% 0
Popolari e Autonomisti Sciacca al Centro 1.141 5,6% 0

Risultati amministrative 2022

Nessuno dei candidati ha raggiunto il 40% dei voti necessari per diventare sindaco al primo turno.

Ignazio Messina voti 8.699 che corrisponde al 39,93%

Fabio Termine voti 8.021 che corrisponde al 36,82%

Matteo Mangiacavallo voti 5.064 che corrisponde al 23,25%

DATI PROVVISSORI

Al momento c’è una discrepanza tra i dati del Report dell’Ufficio elettorale della Regione e i dati che erano stati dati dai comitati elettorali. Di seguito trovi entrambi i dati. Ad ogni modo il risultato definitivo verà dato dalla verifica che si terrà in commissione elettorale centrale, dalle ore 10 di martedì mattina.

Report dell’Ufficio elettorale della Regione.

Ignazio Messina è considerato sindaco eletto con 8.735 voti pari al 40,11%.

Fabio Termine ha 7.995 voti pari al 36,71%

Matteo Mangiacavallo 5.050 voti pari al 23,19%.

Ignazio Messina voti 8.699 che corrisponde al 39,93%

Fabio Termine voti 8.021 che corrisponde al 36,82%

Matteo Mangiacavallo voti 5.064 che corrisponde al 23,25%

Il risultato non è ancora definitivo perché mancando così pochi voti per raggiungere il 40% dei voti necessario a diventare sindaco al primo turno, l’ultima parola è data al Seggio centrale che dovrà ricontare e verificare i voti.

Stando così le cose si aspetta il martedì sera o il mercoledì mattina per sapere il risultato finale di vittoria del candidato Ignazio Messina o il ballottaggio tra Messina e Fabio Termine.

Ad ogni modo si attendono i dati definitivi ma non ufficiali dell’Ufficio elettorale che riconta i registri depositati dai presidenti di sezione.

Martedì 14 giungo si insedia il Seggio Centrale presieduto da un magistrato. Da quel momento il magistrato ha cinque giorni di tempo per poter esaminare la vicenda e dare il risultato finale. Come già detto questo risultato potrebbe già essere dato martedì sera o mercoledì mattina. Ma potremmo attendere fino a sabato 18 giugno.

Consiglio comunale 2022 – 2027

DATI E CONSILIATURE PROVVISORIE

Lista Ignazio Messina Sindaco: 5 seggi.

  • Ignazio Bivona 316,
  • Brucculeri Raimondo 292,
  • Catanzaro Clelia 240,
  • Luca La Barbera 235,
  • Marino Ignazio 230.

Lista VentiVentidue: 3 seggi.

  • Filippo Bellanca 635,
  • Paolo Mandracchia 307
  • Irene Pumilia 276.

Onda: 3 seggi.

  • Carmela Santangelo 729,
  • Alessandro Grassadonio 443,
  • Nicola Indelicato 382.

Insieme per Sciacca: 2 seggi.

  • Pasquale Bentivegna 380
  • Nino Venezia 282.

Sciacca Terme Rinasce: 2 seggi.

  • Isidoro Maniscalco 389
  • Michele Ferrara 359.

Pd: 1 seggio.

  • Valeria Gulotta 383.

Mizzica: 2 seggi. + il seggio del candidato sindaco (primo non eletto) Fabio Termine.

  • Daniela Campione 377
  • Gabriele Modica 356.

Next Cinque Stelle: 1 seggio.

  • Alessandro Curreri 432.

Ferdinandea

  • Giuseppe Ambrogio 479.

Popolari e Autonomisti e Sciacca al Centro: 1 seggio.

  • Lorenzo Maglienti 363

Lista Matteo Mangiacavallo: 1 seggio.

  • Maurizio Blò 173

Fratelli d’Italia: 1 seggio

  • Calogero Bono 865.

Elezioni comunali di Sciacca

Le elezioni comunali di Sciacca entrano nel vivo. Su questa pagina cercheremo di raccogliere tutte le informazioni riguardanti le amministrative del 2022.

A Sciacca è partita la campagna elettorale per le elezioni amministrative del 2022, che Covid permettendo, si dovrebbero tenere a giugno.

Ma quando e dove si voterà per le elezioni amministrative 2022? Vediamo quella che è la possibile data per eleggere il nuovo sindaco.

Tutti gli avvisi istituzionali, i dettagli amministrativi e le informazioni corrette possono essere verificate presso la pagina dedicata del sito istituzionale del comune di Sciacca.

È stato sorteggiato presso il Commissariato di pubblica sicurezza l’ordine di svolgimento dei comizi elettorali di chiusura dei tre candidati sindaco.

I comizi si svolgeranno venerdì 10 e si svolgeranno in piazza Angelo Scandaliato.

L’ordine di svolgimento dei comizi sarà:

  • Matteo Mangiacavallo alle ore 21.
  • Ignazio Messina alle ore 22.
  • Fabio Termine alle ore 23.

Ogni coalizione e candidato avrà 50 minuti a disposizione.

Candidati sindaco Sciacca 2022

Insieme alla presentazione delle liste è obbligatorio presentare almeno 3 assessori.

La coalizione che vince le elezioni disporrà di una Giunta composta da 7 assessori.

Di seguito i candidati a Sindaco per la città di Sciacca in ordine alfabetico.

Matteo Mangiacavallo sindaco coalizione

  • Mangiacavallo Sindaco
  • Fratelli D’Italia
  • Sciacca al centro – Mpa
  • Diventerà Bellissima
  • Attiva Sicilia
  • UDC
  • Forza Italia

Assessori designati da Mangiacavallo

  • Cinzia Deliberto lista Mangiacavallo sindaco
  • Lorenzo Maglienti lista Mpa
  • David Emmi lista Fratelli d’Italia
  • Ignazio Gallo lista Fratelli d’Italia

Ignazio Messina sindaco coalizione

  • Patto per Sciacca
  • Onda
  • Sciacca Terme Rinasce
  • Ventiventidue
  • Insieme per Sciacca

Assessori designati da Messina

  • Caterina Santangelo lista “Messina Sindaco”,
  • Michele Ferrara lista “Sciacca Terme Rinasce”,
  • Filippo Bellanca lista “Ventiventidue”,
  • Pasquale Bentivegna lista “Insieme per Sciacca”
  • Carmela Santangelo lista “Onda”.

Fabio Termine sindaco coalizione

  • Mizzica
  • PD
  • Termine Sindaco – Next – M5S

Assessori designati da Termine

  • Agnese Sinagra lista Mizzica,
  • Salvino Patti lista Mizzica
  • Gianluca Fisco lista PD
  • Angelo Serra lista M5S.

Confronto candidati a Sindaco di Sciacca

 

 

 

Prima uscita ufficiale di Matteo Mangiacavallo

 

Presentazione lista Ignazio Messina

Presentazione candidatura di Fabio Termine

Elezioni amministrative 2022: la data

Nel 2017 le elezioni amministrative si sono tenute domenica 11 giugno. In teoria anche nel 2022 si dovrebbe votare nella tarda primavera, ma per la data tutto dipenderà da quella che sarà la situazione Covid in Italia.

La legge elettorale in vigore per le elezioni amministrative prevede che, a Sciacca, ci sia un ballottaggio dopo due settimane se nessuno dei candidati al primo turno dovesse riuscire a ottenere una maggioranza assoluta.

Le elezioni amministrative 2022 a Sciacca si terranno domenica 12 giugno insieme ai 5 referendum sulla giustizia.

  • Domenica dalle 07.00 alle 23.00.

Se fosse necessario il ballottaggio questo si terrà 2 settimane dopo il primo turno delle amministrative, ossia domenica 26 giugno.

Quando si chiudono le urne dovrebbe cominciare lo spoglio dei referendum e successivamente avviene lo spoglio per le amministrative.

Le Regioni autonome come la Sicilia potrebbero deliberare in autonomia la data delle elezioni amministrative, che però sarà certamente confermata per via della concomitanza dei referendum.

Elezioni amministrative 2022: i candidati a Sindaco

Si contano, ad aprile 2022, 3 candidati a sindaco:

  • Ignazio Messina, ex sindaco di Sciacca e oggi segretario nazionale di Italia dei Valori.
  • Fabio Termine, già candidato sindaco e oggi consigliere comunale del gruppo Mizzica.
  • Matteo Mangiacavallo, onorevole presso Assemblea Regionale Sicilia.

Come si vota alle elezioni amministrative 2022

Saranno disponibili più schede elettorali, sei schede per la precisione.

Come si vota per il sindaco e per il consiglio comunale di Sciacca

Il sindaco è un organo ad elezione diretta. Ciòè i cittadini scelgono direttamente la persona che ricopre la carica. Nelle stesse date delle amministrative si eleggono anche i componenti del consiglio comunale.

Nella scheda che viene consegnata

  1. si può fare una croce sul nome del candidato sindaco per votare soltanto il candidato e non una delle liste o dei partiti a lui collegati
  2. si può votare tracciando una croce sul simbolo della lista, e in questo caso il voto viene attribuito sia alla lista che al candidato sindaco
  3. si può fare la “X” sia sul simbolo della lista che sostiene un candidato sindaco, sia sul nome del candidato, dando il voto a entrambi.
  4.  è possibile anche il voto disgiunto. Significa che si può fare una croce sul nome di un candidato sindaco e una sul simbolo di una lista che appoggia un candidato diverso.

L’elettore per il Consiglio comunale di Sciacca può esprimere 1 o 2 preferenze della stessa lista, ma di genere diverso: una femminile e una maschile. Il voto espresso per una lista si estende al candidato sindaco a essa collegato e non viceversa.

Prevista anche la possibilità del “voto disgiunto”, che rende libero l’elettore di votare separatamente per un candidato sindaco e per una lista a questo non collegata.

Lo scrutinio avrà inizio dopo il completamento delle operazioni di spoglio delle schede relative ai cinque referendum sulla giustizia, che si terranno nello stesso giorno.

Come si vota per i 5 referendum

Si ricorda che i referendum sono abrogativi.

5 i referendum, sul tema della giustizia,

  • riforma del Csm
  • equa valutazione dei magistrati
  • separazione delle carriere dei magistrati
  • custodia cautelare
  • abolizione della legge Severino

Per i dettagli di voto abbiamo creato un apposita pagina che spiega i dettagli sul Referendum 2022.

Elezioni comunali Sciacca 2022

Campagna elettorale 2022

Maggio 2022

 

 

 

Aprile 2022 

 

Marzo 2022

A Sciacca Francesca Valenti non scioglie la riserva alla propria ricandidatura, in attesa delle scelte di chi ha sostenuto l’amministrazione 2017 – 2022.

 

Si contano, a marzo 2022, 2 candidati a sindaco: Ignazio Messina, ex sindaco di Sciacca e oggi segretario nazionale di Italia dei Valori e Fabio Termine, già candidato sindaco e oggi consigliere comunale del gruppo Mizzica.

Gli altri schieramenti sono a lavoro e stanno svolgendo riunioni politiche per la scelta dei candidati e delle alleanze.

Febbraio 2022

Michele Ferrara si ritira da candidato a Sindaco rivolgendo il suo sostegno (e quello della sua lista civica) al candidato Ignazio Messina.

Gennaio 2022

I primi candidati a Sindaco che si sono palesati sono

  • Michele Ferrara

sostenuto dall’associazione “Sciacca Terme Rinasce” presieduta dal chirurgo Camelo Sciumè

Programma

Guardare al turismo e migliorare le offerte per B&B e Case Vacanze utilizzando l’acqua termale.

  • Ignazio Messina

Programma

“Oggi vedo un degrado mai visto, una città che vive la più grande crisi economica, sociale e culturale di tutta la sua storia. Non c’è da perdere tempo, è fondamentale cercare gente competente e fare interessi della città prima degli interessi dei partiti e restituire a Sciacca la centralità persa”.

  • Fabio Termine.

Movimento Mizzica

  • Francesca Valenti

Attuale sindaca di Sciacca non ha ancora sciolto la riserva se ricandidarsi o lasciare spazio ad altri candidati.

Il Consiglio Comunale del Comune di Sciacca

Il Consiglio Comunale di Sciacca è composto da 24 Consiglieri eletti in rappresentanza dai cittadini.
È convocato e presieduto dal Presidente del Consiglio comunale e dura in carica 5 anni; determina l’indirizzo politico-amministrativo del Comune e ne controlla l’attuazione.
Il Consiglio è chiamato ad approvare o a respingere proposte, iniziative e progetti presentati dal Sindaco, dalla Giunta o dai singoli Consiglieri, o quelli per cui ha specifica competenza: programmi e progetti di opere pubbliche, istituzione e ordinamento dei tributi, disciplina generale per la fruizione dei beni e dei servizi, bilancio di previsione e rendiconto.
Delibera gli atti fondamentali attribuiti dalla legge alla sua competenza: lo statuto comunale, i regolamenti, i criteri generali sull’ordinamento degli uffici e dei servizi. Elegge l’Ufficio di presidenza, il Difensore civico, il Collegio dei garanti e il Collegio dei revisori.

Sono strumenti principali dell’attività di programmazione del Consiglio:
– il documento approvato con gli indirizzi generali di governo;
– gli indirizzi per la nomina, la designazione e la revoca dei rappresentanti del Comune presso enti, aziende ed istituzioni;
– i programmi generali nei diversi ambiti e settori di attività;
– i piani regolatori generali e varianti di essi;
– il bilancio annuale e pluriennale e la relazione previsionale e programmatica;
– le deliberazioni di indirizzo o delibere quadro attinenti a specifiche materie.

Elezioni amministrative provincia di Agrigento

Questo l’elenco dei Comuni interessati al voto in provincia di Agrigento: Aragona con 12 consiglieri da eleggere, Bivona, 12, Campobello di Licata 16, Cattolica Eraclea 12, Comitini 10, Lampedusa e Linosa 12, Palma di Montechiaro 16, Santa Margherita di Belice 12, Sciacca 24, Villafranca Sicula 10.

Elezioni Amministrative: date e scadenze

Se a Sciacca la candidatura di Ignazio Messina ha accellerato le trattative e la campagna elettorale, in realtà i partiti hanno ancora un po’ di tempo per continuare le trattative per la scelta dei candidati e la formazione delle liste. La campagna elettorale vera e proprio partirà, infatti, il 19 maggio.

  • Il 28 aprile si sarebbe fermata l’attività del consiglio comunale, cosa che non accadrà a Sciacca dal momento che non ha un consiglio comunale in carica.
  • 18 maggio scadenza del termine per la presentazione delle liste, dei candidati al consiglio comunale di Sciacca e almneo la metà degli assessori desugnati che si sono scelti.
  • Dal 28 maggio è vietato pubblicare sondaggi di nessun tipo. E sempre il  28 maggio inizierà la nomina degli scrutatori.
  • Da venerdì 10 giugno scatterà il divieto di tenere comizi e altre manifestazioni di propaganda in luoghi pubblici.
  • Entro sabato 11 giugno alle 16 vanno presentati alla segreteria comunale i nomi dei rappresentanti di lista.

Risultati elezioni comunali Sciacca 2017

Il Corriere della Sera fornisce i dettagli delle Elezioni comunali di Sciacca del 2017.

CALOGERO FILIPPO BONO 7.335 voti – 30,75%

Alternativa Popolare 2670
Forza Italia 2045
Sciacca Al Centro 1502
Centristi Per La Sicilia – Prog… 1341
Cantiere Popolare 280

FRANCESCA VALENTI 6.125 voti – 25,68%

Sicilia Democratica – Sciacca D… 1996
Pd – Partito Democratico 1800
Uniti Per Sciacca 1389
Pdr – Sicilia Futura 1357
Nostra Sciacca 1262

FABIO TERMINE 4.966 voti – 20,82%

Mizzica 2128
Futuro Presente 1119

DOMENICO MISTRETTA 4.525 18,97%

Movimento 5 Stelle 3491

STEFANO ANTONIO SCADUTO 902 voti – 3,78%

Servire Sciacca 460

Elezioni Comunali 2017

L’11 giugno 2017 si sono tenute le elezioni comunali 2017. È stato eletto al ballottaggio il sindaco Francesca Valenti (47 anni) con la coalizione Sicilia Democratica – Sciacca Democratica, Partito Democratico, Uniti per Sciacca, Pdr – Sicilia Futura, Nostra Sciacca.

Elezioni Comunali 2012

Il 6 e 7 maggio 2012 hanno avuto luogo le elezioni comunali 2012. È stato eletto il sindaco Fabrizio Di Paola (49 anni) con la lista Centrodestra (Liste Civiche).

Elezioni Comunali 2009

Il 6 e 7 giugno 2009 si sono svolte le elezioni amministrative ed è stato eletto il sindaco Vito Calogero Bono con una lista civica. Il 29 febbraio 2012 Vito Calogero Bono si è dimesso dalla carica di sindaco.

Elezioni Comunali 2004

Il 12 e 13 giugno 2004 si è votato per le elezioni amministrative ed è stato eletto il sindaco Mario Turturici (37 anni) con la lista Centrodestra (Liste Civiche).

Elezioni Comunali 1999

Il 28 novembre 1999 si sono tenute le elezioni amministrative ed è stato eletto il sindaco Ignazio Cucchiara con la lista Democratici Sinistra.

Elezioni Comunali 1997

Il 30 novembre 1997 hanno avuto luogo le elezioni amministrative ed è stato riconfermato il sindaco Ignazio Messina con una lista civica indipendente. Il 7 giugno 1999 è stata approvata una mozione di sfiducia presentata nei confronti del sindaco.

Elezioni Comunali 1993

Il 21 novembre 1993 si sono svolte le elezioni amministrative ed è stato eletto il sindaco Ignazio Messina con la lista La Rete-Mov.dem..