fbpx

Filippo Bentivegna nasce a Sciacca nel 1888 ed è morto nel 1967 all’età di 78 anni. Sicuramente è tra i personaggi famosi della città di Sciacca. E tutti a Sciacca, conoscono più o meno, la sua storia.

Come raccontato sul sito del comune di Sciacca Filippo Bentivegna può essere considerato un re contadino, un imperato del suo mondo scolpito in pietra.

Filppo Bentivegna biografia

Di Filippo Bentivegna si è scritto tanto, ma è tutto un sentito dire, perché poche sono state le persone che lo hanno frequentato veramente in vita. E la prova del suo lavoro e della sua opera artistica resta il Castello incantato di Sciacca.

Veniva chiamato “Sua Eccellenza Filippu di li testi”. Considerato che non aveva proseguito negli studi ed era, in fin dei conti, un campagnolo, questo appellativo sarà stato pure un po’ canzonatorio.

Ancora fino a non molto tempo fa per molti, in città, era solo un personaggio stravagante e un po’ pazzo.

Personaggio inquietante, dotato sicuramente di una personalità sui generis, Bentivegna è un delle figure più emblematiche della storia di Sciacca.

Poi però, grazie agli studi condotti da studiosi saccensi e la riscoperta dell’art brut, oggi è considerato da molti un genio.

Filippo Bentivegna negli Stati Uniti

Si narra che recatosi in America per cercare fortuna si fosse innamorato di una ragazza già promessa in matrimonio ad un altro uomo.

Si racconta che Filippo avesse affrontato il rivale in amore. A quanto pare, durante la colluttazione, o per una pietra o per una caduta, abbia sbattuto la testa terra, riportando gravi danni.

In seguito a questa caduta ritornò a Sciacca. E non era più la stesso uomo che era andato via. Si diceva che non fosse più sano di mente.

Il suo mondo si fermò in quel pezzo di terra, dove scalpellata dopo scalpellata si popolò di personaggi fantastici o cari ai suoi ricordi come la donna amata vista come una regina, o di personaggi immaginari. Fra questi le facce di Mussolini, Hitler e Garibaldi. Tentare di identificare, oggi, questi volti è impresa assai difficile e non rimane che lasciarsi suggestionare da quel popolo pietrificato che sembra fissare continuamente lo spettatore.


Filippo Bentivegna secondo il laboratorio cinema di Catania

Chiddu di li testi

Per chi non conoscesse il nome di Filippo Bentivegna, si indicava chiddu di li testi.

Vale la pena leggere anche la biografia che racconta la proloco di Sciacca.

Personaggio famoso di Sciacca

Filippo Bentivegna a Losanna

Alcune delle sculture sono esposte al Museé de l’Art Brut di Losanna, unico museo dedicato all’arte Naïf.

Uno scultore dilettante

Il documentario del Museo Castello incantato

Il documentario che trovate di seguito, manca della quarta parte, che non si trova su internet.

50esimo anniversario

Filippo Bentivegna un caso aperto

Filippo bentivegna è stato raccontato in molti libri. Online è possibile trovare.

La chiave dell’incanto Avventura umana, arte e magaria di Filippo Bentivegna, signore delle teste

Introvabili invece anche se in catalogo

La notte in cui Pessoa incontrò Filippo Bentivegna

e Il giardino incantato di Filippo Bentivegna

La notte in cui Pessoa incontro Filippo Bentivegna

Tra sanvantismo e neuroestica

Documentario antropologico

I virginiana Miller cantano Filippo Bentivegna

Share This