fbpx

Avviso pubblico del comune di Sciacca per la selezione di bozzetti per la realizzazione e la partecipazione dei carri allegorici.

CARNEVALE DI SCIACCA 2020”.

Il Carnevale più antico di Sicilia e il più allegro d’Italia.

Art. 1

Generalità e Finalità dell’Avviso
Con il presente Avviso Pubblico l’Amministrazione comunale intende promuovere e selezionare in occasione del 120° Carnevale di Sciacca che si svolgerà nei giorni: dal 20 al 25 Febbraio 2020, la realizzazione di n° 5 Carri Allegorici di categoria “A” in concorso e n° 2 carri allegorici di categoria “B” in concorso, n° 1 Carro Allegorico fuori concorso denominato
“Peppe Nappa” che prenderanno parte a tutte le sfilate nei 5 giorni in programma e precisamente le sfilate dei carri e gruppi riguarderanno i giorni di:

 Venerdì 21 Febbraio
 Sabato 22 Febbraio
 Domenica 23 Febbraio
 Lunedì 24 Febbraio
 Martedì 25 Febbraio

L’Amministrazione comunicherà successivamente la presentazione delle modalità di sfilata.
In caso di maltempo l’Amministrazione si riserva la facoltà di spostare una o più sfilate in altra data.
L’Amministrazione Comunale, si riserva altresì, la facoltà di individuare un nuovo sito dal tradizionale centro storico per lo svolgimento della manifestazione o di parte di essa.
Il mancato possesso dei requisiti o il mancato rispetto delle prescrizioni indicati nel presente Avviso Pubblico sono motivo di non ammissione al concorso o di esclusione dalla sfilata o di penalizzazione di seguito indicate.

Le Associazioni culturali partecipanti alla sfilata dei Carri Allegorici, con la stessa sottoscrizione dell’istanza da parte dei loro rispettivi rappresentanti legali, dichiarano di accettare espressamente, implicitamente ed integralmente, quanto previsto dal presente avviso.

E’ fatto comunque obbligo agli stessi di osservare le modalità poste dal presente avviso e soprattutto attenersi alle specifiche disposizioni circa l’andamento della sfilata in ordine alla partenza e l’arrivo in piazza al fine di garantire l’ordine pubblico.
 In assenza di presentazione di istanze ammissibili da parte di Associazioni Culturali per il Concorso di categoria “B”, l’Amministrazione Comunale si riserva la facoltà di aumentare di un carro allegorico di categoria A, fermo restando il numero complessivo di n. 6, oltre il Peppe Nappa.

 Qualora i bozzetti presentati da parte di Associazioni Culturali per il Concorso di categoria “B” non si ritengono idonei alla valutazione, l’Amministrazione Comunale si riserva la facoltà di aumentare di un Carro Allegorico di categoria A, fermo restando il numero complessivo di n. 6, oltre il Peppe Nappa.

 Nell’ipotesi di una sola presentazione di istanza da parte di Associazioni Culturali per il concorso di carri di categoria “B” se le istanze di categoria “A” superano il numero di 5 Carri, il primo degli esclusi di categoria A, potrà partecipare al concorso di categoria “B”;
 Nell’ipotesi di un numero inferiore a n. 5 istanze di categoria “A”, sarà data l’eventuale possibilità ai Carri di categoria “B” di partecipare al concorso dei Carri Allegorici di categoria “A”.
Qualora si venisse a verificare una delle condizioni sopracitate, alle Associazioni di cui sopra verrà data un ulteriore settimana per presentare la nuova documentazione.

art. 2

Soggetti ammessi a partecipare alle procedure di selezione.

Sono ammessi alla presentazione delle istanze i soggetti di seguito indicati:
 Associazioni Culturali regolarmente costituite aventi sede legale nel territorio del Comune di Sciacca.
Ciascuna Associazione Culturale può presentare esclusivamente una sola istanza per la realizzazione di un Carro Allegorico. La presentazione di ulteriori istanze comporterà l’automatica esclusione di tutte le istanze presentate.
I componenti di una Associazione Culturale non possono fare parte di un’altra associazione.

Art. 3

Modalità di presentazione delle istanze
CARRI ALLEGORICI IN CONCORSO CATEGORIA “A”
Le Associazioni Culturali che intendono partecipare al concorso per Carri Allegorici dovranno fare pervenire al protocollo generale del Comune di Sciacca, entro le ore _ del _, un plico chiuso e sigillato, riportante all’esterno la dicitura: Avviso Pubblico per la selezione di Bozzetti per la realizzazione e la partecipazione dei Carri Allegorici – Categoria “A” al Carnevale di Sciacca 2020
Associazione Culturale


All’interno del plico deve essere contenuta la seguente documentazione:
a) Istanza di partecipazione, a firma del legale rappresentante dell’Associazione Culturale, riportante:

  • Titolo del Carro Allegorico in lingua italiana e il recapito telefonico del referente;
  • Nome del modellatore del Carro Allegorico;
  • Nome del decoratore del Carro Allegorico;
  • Nome dell’autore del copione;
  • Nomi degli autori dell’inno (sia della parte musicale che del testo);
  • Nome dell’autore delle coreografie;
  • Nome dell’autore dei costumi.
    b) Breve relazione dell’allegoria e del tema trattato dal Carro Allegorico;
    c) Curriculum dell’Associazione in riferimento alle partecipazioni alle precedenti edizioni del
    Carnevale di Sciacca;
    d) Copie dei bozzetti e foto dei Carri Allegorici delle ultime tre edizioni (2017-2018-2019);
    e) Bozzetto grafico a colori del Carro Allegorico in scala 1:20 su cartoncino 50×70 e
    bozzetto a colori formato A/4 recanti, nella parte alta del Bozzetto, la dicitura:
    CARNEVALE DI SCIACCA 2020
    Associazione Culturale _____________________________
    Bozzetto del Carro Allegorico ________________
    Autore del Bozzetto __________________________________

    f) Bozzetto grafico a colori su cartoncino A3 e su cartoncino A4 dei costumi del gruppo
    mascherato che precederà il carro durante la sfilata, recante nella parte alta del Bozzetto, la
    dicitura:
    CARNEVALE DI SCIACCA 2020
    Associazione Culturale _____________________________
    Bozzetto del Costume del Carro Allegorico _______________
    Autore del Bozzetto ________________________________
    g) Copia dello statuto e dell’atto costitutivo dell’Associazione Culturale.
    h) Nomi dei componenti dell’Associazione Culturale .
    CARRI ALLEGORICI IN CONCORSO CATEGORIA “B”
    Le Associazioni Culturali che intendono partecipare al concorso per Carri Allegorici dovranno
    fare pervenire al protocollo generale del Comune di Sciacca, entro le ore _ del _, un plico chiuso e sigillato, riportante all’esterno la dicitura:
    Avviso pubblico per la selezione di Bozzetti per la realizzazione e la
    partecipazione dei Carri Allegorici – Categoria “B” al Carnevale di Sciacca 2020
    Associazione Culturale

All’interno del plico deve essere contenuta la seguente documentazione:
a) Istanza di partecipazione, a firma del legale rappresentante dell’Associazione Culturale, riportante:

  • Titolo del Carro Allegorico in lingua italiana e il recapito telefonico del referente;
  • Nome del modellatore del Carro Allegorico;
  • Nome del decoratore del Carro Allegorico;
  • Nome dell’autore del copione;
    5
  • Nomi degli autori dell’inno (sia della parte musicale che del testo);
  • Nome dell’autore delle coreografie;
  • Nome dell’autore dei costumi.
    b) Breve relazione dell’allegoria e del tema trattato dal Carro Allegorico;
    c) Curriculum dell’Associazione in riferimento alle partecipazioni alle precedenti edizioni del
    Carnevale di Sciacca;
    d) Copie dei bozzetti e foto dei Carri Allegorici delle ultime due edizioni (2018-2019);
    e) Bozzetto grafico a colori del carro allegorico in scala 1:20 su cartoncino 50×70 e bozzetto
    a colori formato A/4 recanti, nella parte alta del Bozzetto, la dicitura:
    CARNEVALE DI SCIACCA 2020
    Associazione Culturale _____________________________
    Bozzetto del Carro Allegorico ________________
    Autore del Bozzetto __________________________________

    f) Bozzetto grafico a colori su cartoncino A3 e su cartoncino A4 dei costumi del gruppo
    mascherato che precederà il carro durante la sfilata, recante nella parte alta del Bozzetto, la
    dicitura:
    CARNEVALE DI SCIACCA 2020
    Associazione Culturale _____________________________
    Bozzetto del Costume del Carro Allegorico _______________
    Autore del Bozzetto ________________________________
    g) Copia dello statuto e dell’atto costitutivo dell’Associazione Culturale.
    h) Nomi dei componenti dell’Associazione Culturale.
    PER IL CARRO ALLEGORICO FUORI CONCORSO DENOMINATO “PEPPE NAPPA”
    Le Associazioni Culturali che intendono partecipare al concorso per il Carro Allegorico
    denominato “Peppe Nappa”, dovranno fare pervenire al protocollo generale del Comune di
    Sciacca, entro le ore _ del un plico chiuso e sigillato, riportante all’esterno la
    dicitura: Avviso Pubblico per la selezione di Bozzetti per la realizzazione e la
    partecipazione del Carro Allegorico PEPPE NAPPA al Carnevale di Sciacca 2020
    Associazione Culturale

All’interno del plico deve essere contenuta la seguente documentazione:
a) Istanza di partecipazione a firma del legale rappresentante dell’Associazione Culturale, riportante:

Titolo del Carro Allegorico “Peppe Nappa” e il recapito telefonico del referente;

Nome del modellatore del Carro Allegorico;

Nome del decoratore del Carro Allegorico;

Nome dell’autore del copione;

Nome dell’autore delle coreografie;

Nome dell’autore dei costumi.
b) Breve relazione dell’allegoria e del tema trattato dal Carro Allegorico “Peppe Nappa”;
c) Curriculum dell’Associazione in riferimento alle partecipazioni alle precedenti edizioni del
Carnevale di Sciacca ;
d) Copie dei bozzetti e foto dei Carri Allegorici delle ultime tre edizioni ( 2017-2018-2019);
e) Bozzetto grafico a colori del Carro Allegorico in scala 1:20 su cartoncino 50×70 e
bozzetto a colori formato A/4 recanti nella parte alta del Bozzetto, la dicitura:
CARNEVALE DI SCIACCA 2020
Associazione Culturale _____________________________
Bozzetto del Carro Allegorico “Peppe Nappa”
Autore del Bozzetto ________________________________
f) Bozzetto grafico a colori su cartoncino A3 dei costumi del gruppo mascherato che
precederà il carro durante la sfilata, recante nella parte alta del Bozzetto, la dicitura:
CARNEVALE DI SCIACCA 2020
Associazione Culturale _____________________________
Bozzetto del Costume del Carro Allegorico “Peppe Nappa”
Autore del Bozzetto ________________________________
g) Copia dello statuto e dell’atto costitutivo dell’Associazione Culturale.
h) Nomi dei componenti dell’Associazione Culturale.

Art. 4

Istruttoria e valutazione delle istanze.

L’attività istruttoria è svolta dagli uffici del Comune di Sciacca che procederanno al controllo dell’ammissibilità con particolare riferimento ai termini e modalità di presentazione della domanda, completezza e correttezza della documentazione presentata, verifica dei requisiti
amministrativi.
In merito alla valutazione delle istanze l’Amministrazione Comunale nominerà una Commissione Selezionatrice composta dal Dirigente del Settore e da tre componenti esperti.
Detta commissione ammetterà al concorso i Carri Allegorici che, a suo insindacabile giudizio, riterrà più idonei, fermo restando la limitazione nel numero di partecipanti per l’anno in corso, sulla base dei seguenti criteri di valutazione:

CARRI ALLEGORICI IN CONCORSO
ELEMENTI DI VALUTAZIONE PUNTI CAT. A CAT.B
Valutazione dei Bozzetti del Carro Max 38 40
Valutazione dei Costumi Max 28 28
Valutazione dell’allegoria Max 30 30

Valutazione del Curriculum Max 9 6

MAX CAT. (A) 9 punti – CAT. (B) 6 punti:
a) 1 punto per la partecipazione ad ognuna delle ultime 3 edizioni 2017-2018-2019 ( Cat. A)
b) 2 punti per il primo classificato nelle ultime 3 edizioni 2017-2018-2019 (Cat. A).
c) 1 punto per il secondo classificato nelle ultime 3 edizioni 2017-2018-2019 (Cat. A).
d) 0,50 punti per il terzo classificato nelle ultime 3 edizioni 2017-2018-2019 (Cat. A).
e) 1 punto per ogni anno di partecipazione nelle ultime 2 edizioni 2018-2019 ( Cat. B)
f) 2 punti per il primo classificato nelle ultime 2 edizioni 2018-2019 (Cat. B).
g) 1 per il secondo classificato nelle ultime 2 edizioni 2018-2019 (Cat. B).


CARRO ALLEGORICO “PEPPE NAPPA”
ELEMENTI DI VALUTAZIONE PUNTI
Valutazione dei Bozzetti del Carro Max 39
Valutazioni Costumi Max 29
Valutazione dell’allegoria Max 29
*Valutazione Curriculum Max 6
*MAX 6 punti :
a) 2 punti per la partecipazione ad ognuna delle ultime edizioni 2017-2018-2019, a parità di
punteggio, si procederà ad effettuare sorteggio secondo le modalità di legge.

Art. 5

Integrazione della documentazione per gli ammessi.

Dell’esito della selezione sarà data tempestiva comunicazione agli interessati, i quali, entro il termine di gg. 10 dal ricevimento della comunicazione dovranno presentare al protocollo del Comune di Sciacca la seguente documentazione:
1) Dichiarazione resa ai sensi del dpr 445/2000 nella quale il legale rappresentante dell’Associazione Culturale dichiari:
a) di accettare l’affidamento del progetto con l’impegno a realizzare quanto previsto nello stesso.
b) di assumere in proprio la responsabilità e l’onere di eventuali danni a persone e a cose susseguenti ad incidenti che si possano verificare per conto di quanti partecipano, o per colpa di estranei, alla costruzione del Carro, nella fase di montaggio, di smontaggio, sfilata e smaltimento del materiale residuo sollevando l’Ente organizzatore da ogni e qualsiasi
responsabilità;
c) che il responsabile per la sicurezza del cantiere di costruzione del carro, ai sensi del D.L. n. 81/08 e successive modifiche ed integrazioni è il Sig. _____________;
2) Polizza di assicurazione per responsabilità civile, relativa all’intero periodo della costruzione e dell’allestimento del carro, alle fasi di montaggio e smontaggio carri, alla sfilata ed allo sgombero del materiale residuo, per una somma garantita non inferiore a €. 600.000,00
Le Associazioni Culturali ammesse alla sfilata dovranno altresì presentare, pena l’esclusione, due giorni prima dell’inizio della manifestazione di __:
a) Dichiarazione di conformità per impianti tecnologici non ricadenti nell’ambito di applicazione del D.M. 37/08.
b) Relazione tecnica di calcolo e verifica della struttura in riferimento alla protezione dalle scariche atmosferiche, secondo quanto previsto dalla Norma CEI 81.10 – EN 62305 – ediz. Febbraio 2013.
c) Istanza da produrre al Comune di Sciacca intesa ad ottenere l’autorizzazione in deroga così come previsto dalla legge 447/95, completa di scheda tecnica delle attrezzature acustiche utilizzate.
d) Nominativi di almeno due addetti antincendio in possesso di attestato di idoneità tecnica, rilasciato ai sensi della legge 609/96 e della Circolare MI.SA 770/6104 del 12/03/97 del D.M. 10/03/1998 Ministero degli interni (alto rischio).
e) Collaudo tecnico/statico delle strutture fisse ed in movimento realizzate. Tale collaudo dovrà essere prodotto da un tecnico abilitato almeno un giorno prima della sfilata ufficiale dei carri allegorici, come da programma.
f) Dichiarazione di utilizzo materiali ignifughi a norma di legge, comprovate da fatture.
g) Nominativi e numeri di telefono dei responsabili di sfilata del Carro Allegorico e di palco che dovranno essere sempre presenti presso il Carro Allegorico durante tutto il corso della sfilata.
h) Dichiarazione del legale rappresentante dell’Associazione culturale in ottemperanza alle norme in materia di pubblica sicurezza.
L’Amministrazione si riserva di richiedere eventuale altra documentazione tecnica prima dell’inizio della sfilata.

Art. 6

Caratteristiche dell’allestimento dei carri allegorici
Il Dirigente con l’ausilio dell’ufficio avrà anche il compito di monitorare tutte le fasi di realizzazione e di allestimento dei Carri Allegorici per la verifica sull’avanzamento dello stato dei lavori al fine di poter procedere al pagamento dei dovuti acconti.
E’ fatto divieto alle Associazioni culturali ammesse al concorso di utilizzare parti di carri allegorici già usate nelle precedenti edizioni del Carnevale di Sciacca.
I Carri allegorici di categoria “A” classificati ai primi 2 posti e il Carro Allegorico di categoria “B” primo classificato dovranno rimanere, fino al mese di Settembre 2020, a disposizione del Comune di Sciacca, il quale potrà utilizzarli con modalità da concordare successivamente con le associazioni.
I Carri Allegorici o pezzi che li compongono, possono essere utilizzati per le manifestazioni in altre città purché venga precisato che gli stessi provengono dal Carnevale di Sciacca e solo previa autorizzazione del Comune.

E’ fatto obbligo ai Legali rappresentanti dei Carri Allegorici ammessi a partecipare alla sfilata di mettersi preventivamente in regola con le vigenti norme di Pubblica Sicurezza e di fornirne attestazione.
I Carri allegorici delle Associazioni Culturali ammesse al concorso dovranno essere allestiti nel luogo e negli spazi indicati dall’ente organizzatore, entro le ore 13.00 del 1° giorno di sfilata, completi ed in condizione di iniziare la sfilata stessa.
Sono da intendersi a carico delle Associazioni Culturali il montaggio, l’assemblaggio e lo smontaggio dei Carri Allegorici nonché il trattore ed il conduttore addetto al traino dei carri per tutta la durata della manifestazione;

CARRI ALLEGORICI IN CONCORSO CATEGORIA “A”
I Carri Allegorici dovranno avere i seguenti requisiti ed attenersi alle seguenti prescrizioni:
a) Avere le seguenti dimensioni: larghezza Mt. 4.00, lunghezza Mt. 10.00, altezza non superiore a Mt. 11.00 da terra;
b) Essere allestiti in modo che il mezzo portante risulti coperto fino a cm. 50 dal piano stradale;
c) Attivare struttura idonea a garantire la sicurezza del pubblico lungo il percorso;
d) Essere del tutto conformi al bozzetto a colori presentato;
e) Gli impianti di amplificazione non devono superare i dB previsti nella autorizzazione in deroga che sarà rilasciata dall’ufficio competente;
f) Essere in possesso di almeno n° 3 estintori a polvere e n° 2 a CO2, regolarmente revisionati;
g) Essere preceduti da un gruppo mascherato a terra, composto da un numero di persone non inferiore a 40 elementi danzanti in costume attinente al soggetto ed all’allegoria del carro, che si esibisca lungo il percorso e sul palco eseguendo balletti coreografici. Tale gruppo a
terra farà parte integrante del carro allegorico. Tutti i componenti dei gruppi mascherati dei carri allegorici dovranno avere un’età minima di sei anni, sarà pertanto severamente vietato l’ingresso al palco ai bambini inferiori a sei anni di età;
h) Essere in possesso di una Presentazione Audio dell’Allegoria e di un Inno inedito come regolamentato dal successivo art. 7;
i) L’Associazione Culturale per i carri di categoria “A” effettuerà la recita del copione allegorico direttamente sul palco. Tale rappresentazione dovrà avvenire rigorosamente dal vivo ad eccezione delle parti musicali;
l) E’ fatto obbligo alle Associazioni di predisporre nella parte antistante del carro una locandina rigida dove saranno scritte tutte le seguenti informazioni:
 Logo ufficiale del Carnevale di Sciacca 2020
 Il nome dell’Associazione Culturale
 Titolo del Carro Allegorico
 Autori di testi, musiche, costumi, coreografie e copione.

CARRI ALLEGORICI IN CONCORSO CATEGORIA “B”

I Carri Allegorici dovranno avere i seguenti requisiti ed attenersi alle seguenti prescrizioni:
a) Avere le seguenti dimensioni: larghezza Mt. 3.50, lunghezza Mt. 8.00, altezza Mt. 8.50 da terra;
b) Essere allestiti in modo che il mezzo portante risulti coperto fino a cm. 50 dal piano stradale;
c) Attivare struttura idonea a garantire la sicurezza del pubblico lungo il percorso;
d) Essere del tutto conformi al bozzetto a colori presentato;
e) Gli impianti di amplificazione non devono superare i dB previsti nella autorizzazione in deroga che sarà rilasciata dall’ufficio competente;
f) Essere in possesso di almeno n° 3 estintori a polvere e n° 2 a CO2, regolarmente revisionati;
g) Essere preceduti da un gruppo mascherato a terra, composto da un numero di persone non inferiore a 25 elementi danzanti in costume attinente al soggetto ed all’allegoria del carro, che si esibisca lungo il percorso e sul palco eseguendo balletti coreografici. Tale gruppo a terra farà parte integrante del carro allegorico. Tutti i componenti dei gruppi mascherati dei carri allegorici dovranno avere un’età minima di sei anni, sarà pertanto severamente vietato l’ingresso al palco ai bambini inferiori a sei anni di età;
h) Essere in possesso di una Presentazione Audio dell’Allegoria e di un Inno inedito come regolamentato dal successivo art. 7;
i) L’Associazione Culturale per i carri di categoria “B” effettuerà la recita del copione allegorico direttamente sul palco. Tale rappresentazione dovrà avvenire rigorosamente dal vivo ad eccezione delle parti musicali;
l) E’ fatto obbligo alle Associazioni di predisporre nella parte antistante del carro una locandina rigida dove saranno scritte tutte le seguenti informazioni:
 Logo ufficiale del Carnevale di Sciacca 2020
 Il nome dell’Associazione Culturale
 Titolo del Carro Allegorico
 Autori di testi, musiche, costumi, coreografie e copione.

CARRO ALLEGORICO FUORI CONCORSO DENOMINATO “PEPPE NAPPA”

Il Carro Allegorico denominato “Peppe Nappa” dovrà avere i seguenti requisiti ed attenersi alle seguenti prescrizioni:
a) Avere le seguenti dimensioni: larghezza Mt. 3,50, lunghezza Mt. 8,00, altezza non superiore a Mt. 8,00 da terra.
b) Essere allestito in modo che il mezzo portante risulti coperto fino a cm. 50 dal piano stradale;
c) Attivare struttura idonea a garantire la sicurezza del pubblico lungo il percorso;
d) Essere del tutto conforme al bozzetto a colori presentato;
e) Gli impianti di amplificazione non devono superare i dB previsti nella autorizzazione in deroga che sarà rilasciata dall’ufficio competente;
f) Essere in possesso di almeno n° 3 estintori a polvere e n° 2 a CO2, regolarmente revisionati;
g) Essere preceduti da un gruppo mascherato a terra, composto da un numero di persone non inferiore a 50 elementi danzanti in costume attinente al soggetto ed all’allegoria del carro, che si esibisce lungo il percorso e sul palco eseguendo balletti coreografici. Tale gruppo a
terra farà parte integrante del carro rappresentativo della maschera ufficiale del Carnevale di Sciacca; I bambini di età inferiore ai sei anni potranno partecipare esclusivamente al gruppo del carro “Peppe Nappa” e potranno accedere al palco solo se accompagnati da un genitore che sarà totalmente responsabile per tutto ciò che potrà accadere al minore accompagnato;
h) Essere in possesso di una Presentazione Audio dell’Allegoria;
l) E’ fatto obbligo all’ Associazione di predisporre nella parte antistante del carro una locandina rigida dove saranno scritte tutte le seguenti informazioni:
 Logo ufficiale del Carnevale di Sciacca 2020
 Il nome dell’Associazione Culturale
 Carro Allegorico “Peppe Nappa”
 Autori di testi e musiche, di costumi e coreografie.
m) Impegnarsi, oltre che alla costruzione del Carro di Peppe Nappa, secondo il bozzetto e gli adempimenti di cui sopra, anche all’acquisto e distribuzione di salsiccia, caramelle o dolciumi tipici della cultura culinaria saccense, di ottima qualità. La quantità minima è fissata in Kg. 500 per quanto riguarda la salsiccia e Kg. 200 per quanto riguarda le caramelle. Le suddette quantità dovranno essere rigorosamente rispettate.

Art. 7

Realizzazione delle musiche originali e dei copioni allegorici

Ogni Carro Allegorico in concorso e il Carro Peppe Nappa dovrà presentare al pubblico un inno musicale inedito ed un copione allegorico che descriva il tema del carro:
 Per i Carri Allegorici di categoria “A”, la recita del copione allegorico effettuata sul Palco deve avere la durata non inferiore a 30 minuti e non superiore a 45 minuti (oltre alla esecuzione di Presentazione e Inno);
 Per i Carri Allegorici “B”, la recita del copione allegorico effettuata sul Palco deve avere la durata non inferiore a 15 minuti e non superiore a 25 minuti (oltre alla esecuzione di Presentazione e Inno);

Le Associazioni Culturali ammesse dovranno depositare al protocollo del Comune di Sciacca entro e non oltre le ore _ del ___:
1) n°3 copie dei copioni sottoscritte dall’autore/i;
2) n° 3 CD contenenti tutti i seguenti file in formato .wav o .aiff:
 Presentazione dell’Allegoria
 Inno
 Base strumentale dell’inno
 Canzonette del copione
3) Comunicazione a firma del Presidente dell’Associazione Culturale in cui sono riportati il numero ed i nominativi di tutti gli attori che reciteranno il copione e l’indicazione del nominativo e numero di telefono di una persona delegata dall’autore del copione che dovrà rimanere in regia audio-luci-video durante la recita del copione.

Il Dirigente del Settore con l’ausilio dei funzionari dell’Ufficio, esaminerà gli inni ed i copioni che dovranno approfondire gli argomenti del tema trattato fornendo spunti di riflessione e mantenendo il senso umoristico, farsesco, grottesco, comico tipico della storia dei copioni del Carnevale di Sciacca, ed ammetterà la divulgazione degli stessi valutando il contenuto del testo, le parole e/o la composizione letteraria, che dovranno comunque rispettare le buone norme civili evitando la volgarità pur mantenendo l’espressione allegorica e il doppio senso delle parole.

Relativamente al Peppe Nappa, in aggiunta all’inno originale composto dai maestri Licata e Panunzio, può essere realizzato un altro inno purchè in tema con l’allegoria rappresentata, tenuto conto che l’inno originale di Peppe Nappa va sempre eseguito sia lungo il percorso che sul palco.

Art. 8

Corresponsione dei sostegni economici carri di categoria “A”

Alle Associazioni Culturali che hanno allestito i Carri Allegorici di categoria “A” e che avranno partecipato regolarmente alle sfilate, a manifestazione conclusa, è riconosciuto un rimborso spese forfettario per ogni singolo Carro Allegorico di € 15.000 oltre ad un premio bonus in relazione alla classifica che sarà redatta dalla Giuria.

Le somme si intendono comprensive di IVA o Ritenuta d’Acconto, secondo il seguente prospetto:
Rimborso spese Premio Bonus Totale
1° Classificato € 15.000 € 12.500 € 27.500
2° Classificato € 15.000 € 11.500 € 26.500
3° Classificato € 15.000 € 8.500 € 23.500
4° Classificato € 15.000 € 7.500 € 22.500
5° Classificato € 15.000 € 5.000 € 20.000
Peppe Nappa € 9.000 € 9.000
TOTALE € 129.000

Corresponsione dei sostegni economici carri di categoria “B”

Alle Associazioni Culturali che hanno allestito i Carri Allegorici di categoria “B” e che avranno partecipato regolarmente alle sfilate, a manifestazione conclusa, è riconosciuto un rimborso spese forfettario per ogni singolo Carro Allegorico di € 7.000 oltre ad un premio bonus in relazione alla classifica che sarà redatta dalla Giuria.
Le somme si intendono comprensive di IVA o Ritenuta d’Acconto, secondo il seguente prospetto:
Rimborso spese Premio Bonus Totale
1° Classificato € 7.000 4.000 11.000
2° Classificato € 7.000 3.000 10.000
TOTALE € 21.000

Il Comune di Sciacca avrà l’onere di vigilare circa il regolare avanzamento dei lavori al fine di garantire l’allestimento delle strutture in tempi utili per lo svolgersi del Carnevale di Sciacca 2020 e per garantire il pagamento degli acconti secondo il seguente schema:

CARRI ALLEGORICI CATEGORIA “A”
I° Acconto € 10.000 15/01/2020
II° Acconto € 5.000 14/02/2020
Saldo finale – Premio Bonus entro il 60° giorno dalla conclusione della manifestazione e dalla presentazione della documentazione.
CARRI ALLEGORICI CATEGORIA “B”
I° Acconto € 5.000 15/01/2020
II° Acconto € 2.000 14/02/2020
Saldo finale – Premio Bonus entro il 60° giorno dalla conclusione della manifestazione e dalla presentazione della documentazione.

PEPPE NAPPA

I° Acconto € 5.000 15/01/2020
II° Acconto € 2.000 14/02/2020
Saldo finale € 2.000 entro il 60° giorno dalla conclusione della manifestazione e dalla presentazione della documentazione.
L’ammontare delle somme di cui sopra è comprensivo delle spese per la realizzazione dei carri allegorici, per le coreografie, per i gruppi a terra dei carri, per gli inni, per i copioni, per il noleggio delle attrezzature e per l’affitto dei locali di costruzione dei carri allegorici e per le prove delle coreografie e della rappresentazione del copione e per il traino del carro allegorico.
Per i carri in concorso in caso di ex aequo si procederà sommando il valore dei premi e dividendolo per il numero degli ex aequo.
Le Associazioni Culturali dovranno presentare un file ad alta risoluzione dei Carri Allegorici in concorso con delle foto realizzate durante le ore del giorno e serali, entro la data del II° acconto.
La mancata consegna , comporterà una decurtazione economica dell’importo del saldo pari a € 500.
Le Associazioni Culturali classificate tra le prime 2 posizioni dovranno consegnare presso il Museo del Carnevale di Sciacca un plastico in ceramica maiolicata, in scala 1:20, che riproduca fedelmente il bozzetto presentato ed il carro realizzato. La mancata presentazione di detto plastico entro la data di pagamento del saldo da parte del Comune di Sciacca comporterà una decurtazione economica dell’importo del saldo pari a € 1.000.

Art. 9

Elementi di valutazione, nomina esperti, modalità di votazione e classifica finale

La valutazione di ogni Carro Allegorico di categoria “A” e “B” avverrà attraverso l’esame dei sotto riportati elementi ai quali sono attribuiti i punti a fianco degli stessi riportati:

N. OGGETTO MAX PUNTI
1 Architettura, modellazione, decorazione 45
2 Movimenti 25
3 Illuminazione 25
4 Copione testo 20
5 Recita 20
6 Inno 20
7 Allegoria 20
8 Gruppo mascherato costume Gruppo
mascherato coreografia
TOTALE PUNTI 200

Si provvederà ad individuare n° 2 esperti per ogni criterio di valutazione a cui conferire l’incarico di componente della giuria mediante avviso pubblico.
All’atto dell’insediamento dei componenti, gli stessi nomineranno il Presidente coordinatore dei lavori ed il Segretario della Giuria.
Detti esperti a loro insindacabile giudizio esprimeranno la propria valutazione di merito tramite apposite schede che saranno predisposte dall’ente organizzatore.
Ad ogni esperto sarà consegnata n° 1 scheda.
Gli esperti nella loro valutazione dovranno attenersi all’esibizione del Carro in concorso sul palco e alla sfilata lungo il percorso.
Gli esperti ciascuno per la valutazione dell’elemento di competenza, verificheranno la conformità tra il bozzetto a colori presentato e l’opera in cartapesta realizzata, l’eventuale difformità potrà essere addotta alla motivazione dei punteggi attribuiti.
Ciascuno esperto oltre a votare il proprio elemento di competenza, esprimerà una valutazione su tutti gli altri elementi nella misura massima di punti 10 per ogni singolo elemento.
Il voto assegnato da ogni singolo esperto, qualora insufficiente come da punteggio riportato dovrà essere motivato:
N. OGGETTO MAX
PUNTI
MAX PUNTI
(Insufficienza)
1 Architettura, modellazione, decorazione 45 26
2 Movimenti 25 14
3 Illuminazione 25 14
4 Copione testo 20 11
5 Recita 20 11
6 Inno 20 11
7 Allegoria 20 11
8 Gruppo mascherato costume Gruppo mascherato
coreografia
25 14
TOTALE PUNTI 200
Tutti gli esperti ai quali sarà consegnato il materiale necessario si raccorderanno con l’ufficio turistico, in persona del Dirigente o del personale all’uopo preposto.
Subito dopo la conclusione dello svolgimento dell’ultima recita, le schede chiuse e sigillate, controfirmate ai lembi dallo stesso esperto, dal Dirigente o personale preposto e, da un altro dipendente dell’Ente, dovranno essere inserite nell’apposita urna che dovrà essere chiusa e sigillata con l’ultima votazione di un esperto con firma dello stesso, del Presidente e del Segretario della giuria, del Dirigente e di un dipendente.

L’urna così sigillata sarà presa in consegna dal Dirigente che provvederà a custodirla fino all’apertura della stessa in sede di proclamazione.
L’apertura della scatola e delle relative buste contenenti i giudizi espressi dagli esperti saranno resi noti in seduta pubblica _____.
L’Amministrazione si riserva la facoltà di associare alla valutazione degli esperti la votazione di una giuria popolare, i cui criteri e modalità verranno resi noti prima dell’inizio della manifestazione.
La classifica generale sarà determinata dal totale della sommatoria delle singole voci di valutazione espresse da tutti gli esperti e dell’eventuale votazione popolare.
A parità di punteggio, ai fini della graduatoria i Carri interessati si considerano ex aequo quale posizione e ai fini del Premio-Bonus economico divideranno in parti uguali gli importi previsti per la posizione delle quali scaturisce l’ex aequo.
Il premio sarà assegnato soltanto se la valutazione complessiva del carro allegorico avrà ottenuto un punteggio almeno pari a punti 270/540.

AVVERTENZA: La Stazione Appaltante si riserva, discrezionalmente, in qualunque momento, la facoltà di sospendere, annullare, non procedere alla selezione dei carri allegorici o revocare l’aggiudicazione della selezione e/o le relative procedure, senza che i concorrenti possano vantare diritti o aspettative di sorta.

Sciacca lì, …../…../……….
Il Dirigente I° Settore
(Avv. Michele Todaro)

Share This